Analisi e

  trattamento

Il dispositivo BioLife-Regen, è costituito da un sistema di generazione di segnali elettrici a frequenza programmabile, con circuito di riacquisizione dati, controllato da un specifico software installato su computer.

Permette l’analisi in frequenza dell’organismo umano e la determinazione di eventuali picchi di risonanza in disarmonia con il normale assorbimento elettrico in frequenza del corpo, mediante la lettura con 2 elettrodi applicati in genere alle mani o ai polsi della persona in analisi.

Una successiva fase di trattamento, veicolando una debole corrente a specifica frequenza attraverso 4 elettrodi applicati alle estremità dei 4 arti, permette di normalizzare gli squilibri rilevati, favorendo il riequilibrio energetico cellulare per una migliore funzionalità dell’organismo e il benessere dell’utente.

Il trattamento è generalmente rapido e del tutto non invasivo.

Risultati in tempo

reale

Il dispositivo BioLife-Regen è costituito da 2 canali totalmente indipendenti. Ogni canale è costituito da una scheda con funzione di generatore di frequenza e oscilloscopio integrato, collegata ad un isolatore che garantisce il totale isolamento della scheda da ogni fonte di alimentazione esterna, al fine di mantenere i due canali totalmente indipendenti.

Le schede sono pilotate da un circuito progettato appositamente, che riceve alimentazione dal Power Supply, quest'ultimo opportunamente schermato per evitare emissione di disturbi elettromagnetici nei confronti delle schede adiacenti. Il sistema è dotato di protezione elettrica di tipo medicale.

Il dispositivo può emettere una corrente con tensione massima di ± 12 V, con frequenza compresa fra 0.1 Hz e 40 MHz, ed è provvisto di una resistenza da 270 Ohm per la misura della corrente sul corpo umano, con un limite della corrente di uscita a +/- 25 mA. Tutto il sistema è controllato da uno specifico software installato su PC.

Arpamed s.r.l. - ATC 330 - Il Dispositivo
Arpamed s.r.l. - ATC 330 - Il Dispositivo
003 Il Dispositivo